blog_scelti-per-voi_il-mio-cuore-canta2_bf367d4a9b3064ace4e1b6516e8d815d

Roberto è un cantautore italiano che una volta incontrato il Signore ha posto il suo talento a servizio di Dio. Ora fa concerti di musica inserendo la sua testimonianza di fede. La sua musica ritmata e sullo stile del rock attira i giovani e si rivolge a loro ben conoscendo i pericoli e le tentazioni della società moderna.

x240-orb

Non perdere l'occasione di vedere che il Signore non ti toglie la gioia, ma te la dona.
Che non ti chiede di nasconderti, ma di aprirti al mondo.
Che non ti chiede di rinunciare a tutto, ma di essere padrone di te stesso e realizzarti al massimo.
Che non ti vuole schiavo, ma pienamente libero.

vhsbignoli_cantarecopertina

Donati con gioia al Signore e sarà Lui la tua ricchezza!
Vieni ad incontrare altri giovani!


 

L'11 Settembre un evento raro oggi ha colmato il Duomo di Prato.
Chiariamo subito il termine "Professione perpetua" col quale non si indica il Sacerdozio ministeriale, cioè diventare preti, bensì la decisione di continuare a vivere la Vita consacrata per tutta la vita.
Cosa vuol dire vivere la vita consacrata?
Dedicare tutta la vita a Dio in povertà, castità, obbedienza e per noi Discepoli dell'Annunciazione vivere d'Abbandono al Cuore Immacolato di Maria. Un segno significativo è la prostrazione durante le Litanie dei santi nella Santa Messa, che indica proprio un atto di consacrazione e di donazione totale al Signore che riempie la nostra esistenza.

prostrazione

Oltre ad essere un dono per il consacrato stesso, fare la professione perpetua è un dono per la Chiesa intera, come ha ricordato...

La Comunità dei Discepoli dell'Annunciazione è felice di annunciare l'apertura di una nuova casa a Gragnola, nel comune di Fivizzano, molto comoda da raggiungere da Aulla per chi giunge dall'autostrada.

Lo consideriamo un dono della Vergine Santissima e della Chiesa che ci guida e accompagna.
Vi postiamo alcune foto.

0 CASA

 

 

L'esterno della casa vista dalla strada principale che attraversa il paese.

 

 

 

3 accoglienza

 

 

L'ingresso del Vescovo Sua Ecc.za MOns. Giovanni Santucci dalla porta principale per benedire la casa e la nuova cappella per la preghiera.

 

 

6 accoglienza

 

 

L'accoglienza al Vescovo da parte delle suore Figlie di Gesù, delle quali erano presenti la Madre Generale e due consorelle.

 


 

12 benedizione

 

Sua Eccellenza introduce il rito, a...

19454773_m

Incontri per gli Sposi

Scopriamo con i Discepoli dell’Annunciazione la stupenda grandezza e bellezza del matrimonio, voluto da Dio Amore.

 

Clicca qui per vedere di cosa si tratta

L’uomo e la donna sono per natura la visibilizzazione di tutto il mistero di Dio
https://youtu.be/XLVV5cvt3g8

 

Il matrimonio invenzione dell’Amore incontenuto di Dio

vedi ora: https://youtu.be/PVqAvjg-uI4


L’uomo e la donna, nel matrimonio, sono reciprocamente indispensabili

guarda adesso: https://youtu.be/oWf5Y5zFCEA

frati immacolata

  

LA VERITÀ SUL COMMISSARIAMENTO DEI FRATI FRANCESCANI DELL'IMMACOLATA

“Non è Francesco” come secondo punto cardine ha il comportamento avuto da papa Francesco con la Comunità dei Frati Francescani dell’Immacolata. Si percepisce che qui Socci entra in tema non oggettivamente ma con astio personale. Ripercorriamo il cammino con dati alla mano:

Secondo i seguaci di Padre Manelli, i Cardinali avrebbero eletto Papa Bergoglio “in odio alla S. Messa Tridentina” o perché coinvolti nel complotto sionistico-massonico che ha voluto mettere nella naftalina Papa Ratzinger.

A noi risulterebbe vero il contrario, […]

La Santa Messa Tridentina è un patrimonio della Chiesa. Su questo non si discute e nessuno nega...

papa-aereo

L’intervista del 29 luglio 2014 viene ripetutamente utilizzata sia dai gay stessi, sia contro il Papa come se avesse aperto le porte per i matrimoni gay o confermato il loro stile di vita come moralmente accettabile. Niente di tutto questo si riscontra nell’intervista di Papa Francesco. Se fate attenzione c’è una bella differenza tra le parole usate dal Papa e quanto viene scritto sui giornali.

La parola chiave è stata suggerita al Papa perché non ricordava precisamente le parole del Catechismo della Chiesa Cattolica e la parola è “non si devono EMARGINARE le persone per questo” cosa ben diversa da DISCRIMINARE che viene riportata in molti giornali come il Corriere della sera, la Repubblica, San Francesco, il Messaggero...