I Cardini

La particolarità del nostro carisma sta nel voler incarnare,
istante per istante, l'Eccomi di Maria di Nazareth,
e come per Lei è stato un’esigenza d’Amore possessivo
così vogliamo che lo sia anche per noi.
Lei conosce profondamente il Mistero di Dio;
da quì l'esigenza vitale dell'abbandono: “Faccia ciò che vuole”. 
Noi alla sua sequela desideriamo ardentemente
abbandonarci all’Amore di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.

Chi più sapiente, onnipotente e misericordioso?
Chi più servo del vero bene per le creature, se non Dio – Amore?

jbaptist-trinity

L'umile Ancella del Signore, illuminata e infiammata
dallo Spirito Santo, totalmente si offre alla Trinità S.S.,
per possederLa e viverne la divina grandezza.

I Discepoli dell'Annunciazione si sentono chiamati a
"incarnare" la vita carismatica della Santissima Madre.

Questo è il nostro essere nella Chiesa!       

Ciascuno di noi, chiamato alla vita religiosa e sacerdotale,
non può fare a meno di porre a fondamento e
come incitamento del suo sì le parole di Gesù:
“Come il Padre ha amato me così io ho amato voi.
Rimanete nel mio amore!" (Gv 15,9)