Casa di Fatima

Il 17 gennaio 2008 nasce la Casa dell’Annunciazione a Fatima in Portogallo grazie all’aiuto di un Sacerdote portoghese incontrato per volontà della Provvidenza divina a Roma, il quale si è avvicinato a noi chiedendoci chi siamo e la nostra spiritualità e dopo è stato il tramite cui la Vergine Santa ha operato per regalarci una casa lì accanto al suo Santuario.      

DSC02368

 

La prima cosa a cui abbiamo pensato è dove situare la Cappella e l’idea buona e simbolica è venuta a Padre Giglio Maria: fuori della casa nel cortile c’è un vecchio mulino a vento utilizzato come magazzino a due piani, tolto il secondo piano è divenuto la nostra Cappella. Il mulino, se lo pensiamo come strumento per la macinazione di cereali e la realizzazione della farina, si addice perfettamente alla Chiesa come Mensa del Pane Eucaristico, sia perchè senza pane non ci sarebbe Eucaristia, sia perchè la farina viene fatta dal lavoro dell’uomo offerto a Dio affinchè divenga per mezzo del Sacramento il Corpo di Gesù.

      IMG_1633 

La Madonna S.S. alla quale guardiamo continuamente, come figli, per imparare a vivere l’abbandono a Dio, regala, e questo letteralmente, perché non teniamo riserve di denaro, una casa a 850 metri di distanza dal famosissimo Santuario di Nostra Signora di Fatima in Portogallo.

1 (80)

Nell'anno del centenario di Fatima abbiamo incontrato la nipote di Suor Lucia, Maria dos Anjos, che ha 97 anni quest'anno e ci ha dato la sua testimonianza di presenza per i pellegrini e di preghiera costante. Quando gli abbiamo chiesto di Suor Lucia, ci ha raccontato che l'ha incontrata al convento di Coimbra e gli raccontava che la Signora era molto bella, piena di luce, vestita di un bianco non naturale, ha chiesto di pregare per la conversione dei peccatori.

Siamo rimasti stupiti della sua disponibilità e del suo esempio di preghiera fedele alle parole della Vergine Santissima!